Trasporto Urna Ceneri

Poiché negli ultimi anni è aumentato il numero di persone straniere che sonno residente in Italia e scelgono la cremazione rispetto alla sepoltura o il rimpatrio salma, può essere interessante affrontare il tema del trasporto delle ceneri del defunto per viaggi oltreconfine.

La perdita di una persona cara non è mai semplice, motivo per cui può essere di notevole conforto per le famiglie poter avere nelle vicinanze la salma o l’ urna ceneri della persona da visitare e pregare.

L’autorizzazione per trasporto urna ceneri dal Italia al estero deve contenere: le generalità del defunto, la data di morte, la data di cremazione, esumazione o estumulazione e la destinazione. In linia generale la burocrazia per il disbrigo delle pratiche per il trasporto di una ceneri fra stati aderenti alla Convenzione di Berlino è abbastanza semplice

Invece, il trasporto di ceneri o resti mortali fra Stati non aderenti alla Convenzione richiede sempre le normali autorizzazioni tra le quali necessariamente anche il Nulla Osta consolare dello Stato nel quale le ceneri o i resti saranno introdotti

Quanto alle modalità del trasporto, le ceneri devono essere raccolte in apposita urna cineraria, recante all’esterno il nome ed il cognome del defunto, così da poter essere inequivocabilmente identificabile. L’urna andrà debitamente sigillata, per preservarla da profanazione o accidentale sversamento. Il trasporto potrà, così, essere effettuato non obbligatoriamente da un’impresa funebre, ma anche dal normale cittadino con gli ordinari mezzi di trasporto. Comunque per maggiori informazioni in merito e meglio chiedere delle informazioni telefonando al numero: 3891625052 telefonando dal Italia o dal estero 0039 389 1625052